Ricordando Federico Fellini

Venticinque anni fa, dopo dieci giorni di coma moriva Federico Fellini: ricordo che durante quei suoi lunghi giorni di "assideramento mentale", mi piaceva pensare che stesse compiendo, come Mastorna, quel viaggio che lo avrebbe accompagnato al definitivo trapasso.
Poi passarono dieci anni e una serie di circostanze e combinazioni più o meno sincroniche, mi portarono a concepire e quindi a realizzare, con l'amico Leopoldo Antinozzi, un film-documentario. Inizialmente non ci rendemmo conto quanto sarebbe stato ambizioso e arduo riuscire a portare a termine il lavoro. Per due anni infatti, tra mille difficoltà finanziarie, guridiche e burocratiche, sfidando perplessità, diffidenze e mancate risposte da chi sarebbe stato preposto a sostenere un progetto come questo, lavorammo e quindi riuscimmo a completarlo.
Sono grato a tutti quelli che direttamente o indirettamente contribuirono a questo risultato, in particolare a tutti gli autorevoli personaggi che allora, generosamente, con la loro testimonianza collaborarono e diedero spessore e quel carattere inedito che credo ancora oggi questo lavoro mantenga: in particolarmente a tutti quelli che nel frattempo se ne sono andati, che ahimè sono la maggioranza...

Sul "personaggio Fellini" tanto si è detto e si dirà, per noi più che inquadrarlo da una prospettiva biografica o esegetica, fu il tentativo di ricomporre la singolarità e complessità del suo percorso creativo e tentare di penetrare la misteriosa universalità del suo immaginario.
Per me personalmente, fu il tentativo di dare espressione ad un sincero atto d'amore e di gratitudine nei confronti di uno dei più grandi artisti del '900.

 

demichele@

alessandro-de-michele.it

Stampa Stampa | Mappa del sito
Copyright Tutti i diritti di testi e immagini contenuti nel presente sito sono riservati secondo le normative sul diritto d'autore. In accordo con queste è possibile utilizzare il contenuto di questo sito solo ad uso personale e non commerciale, avendo cura che il testo e/o le fotografie non siano modificati in alcun modo. Non è consentito alcun uso a scopi commerciali se non previo accordo con l'autore Alessandro De Michele.